itenfrdeptrues

Tipologia: Dry Gin
Nome: Langtons N. 1
Nazione: Regno Unito
Produttore: G&J Distillers
Temperatura di servizio: 8° - 10° C
Gradazione alcolica: 43% vol. 
Formato: 70 CL
 
Botaniche: Ginepro, Corteccia di Quercia, Coriandolo, Buccia d’Arancia, Buccia di Limone, Liquirizia
 
L’aroma di ginepro e agrumi si unisce a quello secondario della quercia con un risultato davvero insolito. Al palato risaltano immediatamente le note di coriandolo, agrumi e ginepro, seguite da note terrose. Il finale secco completa questa facile degustazione durante la quale tutti gli ingredienti diventano discernibili uno dopo l’altro.
 
Tim Moor, esperto di design, e Nick Dymoke-Marr, esperto nel campo del beverage, decisero di mettere assieme i propri talenti per creare un nuovo prodotto. L’idea arrivò quando scoprirono che nella Skiddaw Mountain si trova un’antica falda acquifera. Lavorarono per riportarla in superficie, decisi ad utilizzare quell’acqua così pura e dalle caratteristiche organolettiche uniche per il loro prodotto. Quest’acqua è importante per il brand e ha ispirato il codice etico basato su qualità, localizzazione geografica e tradizione. La produzione del gin è stata data in mano alla G&J Distillers, che si trova sempre nel nord-ovest dell’Inghilterra. Per l’imbottigliamento il prodotto viene mandato di nuovo a nord per rimanere fedeli al loro orgoglio di inglesi del nord. Un’altra particolarità di questo gin è il fatto che ha, tra le sue botaniche, corteccia di quercia presa da alberi centenari della zona del Lake District Park. L’etichetta è molto particolare e colorata, mentre la bottiglia riprende su di sé le forme della Skiddaw Mountain e si ispira a una lastra di ardesia trovata sulla montagna. La forma strana invece prende spunto dalle fiaschette di gin in uso nel 1700. I colori verde, blu e grigio richiamano quelli del Lake District nei giorni di pioggia.
Il Langtons N.1 è distillato con metodo tradizionale in alambicco di rame. Le botaniche rimangono in infusione in una base alcolica di grano eccezionalmente pura. Per completare la produzione sono necessarie quattro distillazioni, dopo le quali al liquido viene aggiunta l’acqua filtrata di un’antichissima falda acquifera.

Pagine visitate
31572

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti per analisi e statistica oltre che per migliorare la tua esperienza offrendo servizi in linea con le tue preferenze. Cliccando su (OK! Accetto) o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie modificando le impostazioni del tuo browser, leggi l'informativa Leggi Informativa